Come rinforzare i capelli 

Tag

, , , , , , , ,

Ciao a tutti e buon venerdì,  prima di iniziare a parlare dell’argomento di oggi vi vorrei ringraziare per la vostra presenza sempre maggiore e anche per come interagite sotto ogni post. È anche per questo che continuo a pubblicare.

Tornando a noi,  è arrivato l’autunno e  con esso inizia il periodo della caduta dei capelli fisiologica che per molti è un vero “dramma”, passatemi il termine, soprattutto se la caduta è abbondante.

Un rimedio naturale che ci viene in aiuto è il lino in semi e olio.

Per fare una maschera per i capelli sono sufficienti 2 cucchiai di semi da  lasciar macerare in 250 ml in acqua tutta la notte, al mattino si porta a ebollizione aggiungendo un cucchiaino di sale poi una volta raffreddato il composto si lascia in frigo e dura 20 gg.

Si applica dopo lo shampoo e si lascia in posa per 20 minuti poi si risciacquare. 

Vi rimando a uno dei miei primi articoli riguardanti la caduta dei capelli e la digitopressione se non lo avete letto :https://inpuntadipiedinaturalmente.wordpress.com/2014/04/07/come-attenuare-la-caduta-dei-capelli-naturalmente-4/

Spero di esservi stata utile e vi aspetto se vi va al prossimo articolo. 

Se volete lasciate un commento o scrivetemi privatamente a :

Inpuntadipiedinaturalmente@gmail 

Buon week end a tutti.

Elisa

Antinfiammatori naturali

Tag

, , , , , , ,

Buona domenica sera a tutti, come state? 

Finalmente si sono abbassate le temperature ed inizia ad intravedersi l’arrivo della stagione autunnale che porta con sé i primi “malanni”alle vie respiratorie.

Con questo post vi vorrei parlare di alcuni antinfiammatori che hanno  un’azione rinforzante specifica sulla gola e sulle alte vie respiratorie combattendo placche,  bruciore e a fonia. 

Appena sentiamo un piccolo bruciore alla gola assumiamo l’acerola che contiene molta vitamina C; ne possiamo prendere una capsula con un bicchiere d’acqua per almeno 7 gg. 

Se siamo afoni la soluzione potrebbe essere l’erisimo 30 gocce dopo pranzo e 30 dopo cena.  

Se abbiamo la laringite ci viene in aiuto l’arnica montana 5 Ch in granuli: 5 granuli 3 volte al dì fino a miglioramento.

Naturalmente se i sintomi persistono e sono accompagnati da febbre consultate sempre il vostro medico.

Voi come affrontate i primi malanni di stagione? 

Spero di esservi stata utile e vi aspetto se vi va al prossimo articolo. 

Buona settimana. 

Elisa

Colesterolo alto? Sgrassa il sangue

Tag

, , , , , ,

Buona domenica a tutti. Come è stato il ritorno alla vita di tutti i giorni e alla solita routine?

Oggi vi vorrei parlare di alcuni metodi per Sgrassare il sangue che possono rivelarsi molto utili per chi soffre di ipercolesterolemia ma anche per tutti gli altri 😉 perché come si dice: prevenire è meglio che curare.

Innanzitutto chiariamo la differenza tra colesterolo buono e colesterolo cattivo:

immagine tratta dal web
Gli alimenti che potremmo aggiungere alla nostra dieta (intesa come stile di vita), con l’avvicinarsi della stagione autunnale sono Orzo e Miglio. 

L’orzo, cereale ricco di sali minerali come fosforo, calcio, ferro, potassio, magnesio , vitamine del gruppo B e vitamina E, è un alimento molto indicato per rinforzare il sangue,.

Il miglio, insieme allo zenzero è adattissimo per ripulire il circolo del sangue.

Un altro alimento che contiene come principio attivo la cibarie,  è il carciofo, ottimo per aiutare la digestione dei grassi perché stimola la produzione di bile e abbassa il livello di colesterolo nel sangue. 

Con l’autunno alle porte ci verrà più semplice e confortevole assumere zuppe, così abbiamo la scusa per introdurre questi nuovi cereali.

Come sempre ringrazio tutti voi che mi seguite già da tempo e anche i nuovi iscritti.

Vi invito se vi va a lasciare un commento oppure a scrivermi alla mail:elyinpuntadipiedinaturalmente@gmail.com 

Ci leggiamo al prossimo articolo. 

Elisa 

Come ci nutriamo 9: combattere la gastrite naturalmente 

Tag

, , , ,

Buona domenica a tutti, come sempre ringrazio i nuovi iscritti che sono sempre numerosi e ringrazio anche chi è sempre presente con i commenti e con i likes.

Questo vuole essere un piccolo stratagemma per chi soffre di gastrite associata ad ansia, non dimenticate però di chiedere consiglio al vostro medico di fiducia. 

Assumete un bastoncino di liquirizia perché succhiandolo e masticandolo andrete a scaricare le tensioni nervose mentre col suo sapore dolce svolge un’azione antifame e placa il mal di stomaco.

Fate attenzione però perché se soffrite di ipertensione la liquirizia è controindicata. 

Un valido aiuto per contrastare i gonfiori addominali è dato dal carbone vegetale.

Spero che questi piccoli consigli vi siano stati utili.

Vi aspetto se vi va al prossimo articolo e vi auguro una splendida settimana.

P.s. per il prossimo “come ci nutriamo”, visto che è il decimo vorrei che mi aiutaste a scegliere  l’argomento con un commento o una mail all’indirizzo elyinpuntadipiedinaturalmente@gmail.com 

Grazie a tutti.

Elisa

Depuriamo I reni

Tag

, , , , ,

Buon venerdi a tutti, con questo post terminiamo il discorso sulla depurazione estiva. 

Come tutti saprete, i reni filtrano il sangue per darci modo di eliminare i prodotti di scarto con l’urina,  inoltre hanno anche il compito di regolare il ns volume di liquidi corporei e di mantenere il famoso equilibrio acido-base dei liquidi biologici  utile al corretto funzionamento del nostro corpo.

Tornando ai ns. Amici sali di Schussler ci viene in aiuto il Natrum MURIATICUM,  ossia il cloruro di sodio,  in quanto regola il metabolismo dei liquidi del corpo.

La posologia è  sempre la stessa:  4 compresse 4 volte al giorno sotto la lingua per 4 settimane, Utilissimo se bevi poco.

Vorrei fare una precisazione: questi sono rimedi omeopatici e pur non avendo controindicazioni è SEMPRE meglio chiedere consiglio al vostro farmacista o al medico di famiglia. 

Quanto all’alimentazione, sarebbe consigliabile non esagerare con le proteine animali ma aiutarsi con legumi e pesche mature.

Spero che questa serie di articoli vi sia piaciuta e sia stata utile in qualche modo.

Ringrazio tutti gli iscritti vecchi e nuovi per la partecipazione. Potete lasciare un commento oppure scrivermi privatamente a elyinpuntadipiedinaturalmente@gmail.com per suggerimenti,  richieste, domande.

Vi auguro un buon week end e vi aspetto, se vi va al prossimo articolo.

Elisa

Depuriamo l’intestino

Tag

, , , , , , ,

Ciao a tutti, continuiamo con la serie di articoli sulla depurazione e oggi vediamo come si fa a depurare l’ intestino.

Immagine tratta dal web 

Innanzitutto precisiamo che l’intestino riceve la bile prodotta dal fegato quindi alcuni agenti “inquinanti ” tipo lassativi,  antibiotici e zuccheri raffinati favoriscono la fermentazione intestinale riducendo il movimento delle pareti intestinali.

Perché depurare l’intestino? Per prevenire stipiti,  colite e disbiosi (alternanza stipsi/diarrea).

Come nel caso dei polmoni mi sento di consigliarvi i sali di Schussler e nello specifico il Natrum PHOSPHORICUM (fosfato di sodio) 4 compresse da sciogliere sotto la lingua 4 volte al giorno x 4 settimane.

È importante bere tanta acqua ed evitare in questo periodo caffè,  zucchero bianco  e insaccati.

Se avete delle domande o semplicemente qualcosa da suggerire fatelo nei commenti o via mail all’indirizzo elyinpuntadipiedinaturalmente@gmail.com 

Se vi va ci vediamo al prossimo articolo.

Elisa

Depuriamo i polmoni

Tag

, , , , , , , , , , ,

Buon pomeriggio a tutti, innanzitutto vorrei ringraziarvi per le visite, i likes ma anche per gli auguri, siete stati davvero molto carini. Ringrazio anche I nuovi iscritti, state aumentando e questo mi fa molto piacere e mi motiva a portare avanti questa passione con il cuore.

Cercherò di essere più presente ma non so quanto sarà possibile dal 22 quando ricomincerà la solita routine quotidiana…. ma farò il possibile ☺.

Con questo articolo vorrei iniziare a parlare di depurazione estiva che aiuterà determinati organi ad entrare meglio nell’autunno e successivamente nell’inverno.

Oggi nello specifico parliamo di polmoni.

L’estate è il periodo migliore per la depurazione dei polmoni, se vi ricordate quando vi ho parlato dei sali di Schussler, di cui vi metto il link: https://inpuntadipiedinaturalmente.wordpress.com/2014/04/25/i-sali-di-shussler-per-raffreddore-tosse-e-mal-di-gola/

Vi ho accennato a quanto possono essere di aiuto nei casi di malattie delle prime vie respiratorie. 

Approfittando di questo periodo è associando FERRUCCIO PHOSPHORICUM  e KALIUM MURIATICUM si crea un’ottima combinazione  per depurare le vie respiratorie perché  il ferro decongestiona le mucose infiammate cronicamente e il potassio riduce il catarro cronico.

Come assumerli?  4 compresse di ogni rimedio direttamente sotto la lingua o sciolte in mezzo bicchiere di acqua tiepida 4 volte al giorno per un mese.

Un altro consiglio è quello di ridurre latticini, sale bianco e carni rosse perché creano muco. Assumiamo invece  un pochino di uva (150 g)ogni giorno per eliminare i residui di fumo e smog. 

Spero di avervi tenuto compagnia e che il nuovo argomento vi sia piaciuto.

Se avete domande potete lasciare un commento qui sotto oppure scrivermi privatamente a:inpuntadipiedinaturalmente@gmail. Com

Vi aspetto se vi va al prossimo articolo è vi auguro buon ferragosto.

Elisa

Come ci nutriamo 8: i legumi 

Tag

, , , , , , , ,

Ciao a tutti, approfitto delle ferie per pubblicare un altro articolo e nello specifico vorrei parlarvi dei legumi.

Innanzitutto perché fanno bene i legumi? Vi darò 3 buoni motivi per introdurre i legumi nella vostra alimentazione:

1) non affaticano il fegato

2) ci aiutano a mantenere il colesterolo a livelli ottimali

3) combattono la stipiti

Ma ora vediamo nello specifico i 2 legumi più “famosi”.

Fagioli: i fagioli ci aiutano nella regolazione della pressione sanguigna e per assimilarne meglio i nutrienti è consigliabile mangiarli insieme a pasta integrale.

Ceci: pur essendo i legumi più calorici contengono, oltre a vitamine e acidi grassi, sostanze che aiutano ad eliminare i trigliceridi.

Spero di avervi tenuto compagnia e di avervi incuriositi almeno un pó su’utilizzo dei legumi nella dieta quotidiana. 

Cercherò di far uscire questo articolo nel giorno del mio compleanno, il 12 agosto perché sarà un pó come festeggiarlo insieme a voi che siete sempre presenti.

Se vi va ci leggiamo al prossimo articolo. 

Elisa